In offerta!

Le sette innocenti frodi capitali della politica economica – Warren Mosler

14.90 14.00

Categoria: Tag:

Descrizione

Titolo: Le sette innocenti frodi capitali della politica economica
Autore: 
Warren Mosler
Editore: Edizioni Arianna
Pagine: 184
Prezzo: 14,90
ISBN: 978-88-89943-93-9
Luogo di pubblicazione: Geraci Siculo
Anno pubblicazione: 2012
________________________

In questo libro Mosler smentisce 7 bugie e dimostra che

  1. Il governo non ha bisogno delle tasse dei cittadini per effettuare tutte le spese di cui ha bisogno a favore dei cittadini. Non ha bisogno nemmeno di ricorrere a prestiti. Può emettere tutta la moneta necessaria per la sua spesa pubblica, con un semplice click sul computer della Banca centrale;
  2. il deficit del governo per la spesa pubblica comporta la felicità dei cittadini ed è un fatto positivo, nessun debito viene lasciato ai nostri figli;
  3. il deficit di bilancio del governo non porta via i nostri risparmi;
  4. la Previdenza Sociale è infinita;
  5. il deficit della bilancia commerciale non porta via lavoro e produzione;
  6. non c’è nessun bisogno di risparmi per procurare fondi per gli investimenti;
  7. lo stato prima spende e poi incassa e non è pertanto un male che deficit più alti possano comportare tasse più alte domani.

Ciò grazie al fatto che i titoli di Stato avevano senso con il gold standard, perchè servivano ad evitare che la gente incassasse direttamente l’oro. Adesso sono, a tutti gli effetti, non necessari.