La vera Fiaba di Virus Corona (eBook)

4.99

Categoria:

Descrizione

Titolo: La vera Fiaba di Virus Corona
Autori: Pietro Attinasi – Maria Di Vuono
Illustrazioni: Alberto Francesco Culotta
Editore: Edizioni Arianna
Prezzo:
€ 4,99
ISBN:
9788899981891
Luogo di pubblicazione: Geraci Siculo
Anno pubblicazione:
2020

 

Incipit:

Nella schiuma danzante dei piccolissimi quanti nacque una volta un virus, che la sua madre chiamò Corona, per un vago ricordo di un Re di cui si era innamorata nel suo peregrinare da un buco nero all’altro. Lo ricordava come un Re Buono che odiava i solidi e in particolare la Piramide.
Virus era liquido. E sua madre gli disse:
– Corona, ora che sei nato, prendi tutte queste corna rosse che ti do, esci fuori e trovati negli animali un posto per dormire. Aspettami qualche millennio. Nel frattempo tu ti clonerai trilioni e trilioni e trilioni di trilioni di trilioni di volte, insomma settanta volte sette. E stai calmo che prima o poi verrà il tuo turno.

Corona si infilò le corna in testa, gonfie di energia, proprio come tante spine con i buchi sulle punte, e uscì dal seno della madre.
Per arrivare al pipistrello ci volevano almeno dieci milioni di anni, gli diceva la sua memoria genetica impressa nel minuscolissimo chip. Quindi si doveva organizzare.
Il suo viaggio lo avrebbe dovuto dividere in miliardi e trilioni, chissà quanti, di tappe o di step per dirla in inglese.
Si rese subito conto così del valore dell’infinito da catturare, stringere, ridurre, se voleva davvero raggiungere il suo scopo e non fallire.

Dopo tanto pensare calcolare ripensare decise che ogni tappa del suo viaggio sarebbe durata giusto il tempo della sua brevissima vita, dall’inizio alla fine, compreso l’attimo della clonazione.
E così camminando scivolava e rotolava nella schiuma, ah quante volte! Come se fosse avvolto in un sapone di Marsiglia. [continua]