In offerta!

L’uomo dei campi e la giumenta bianca – Antonino Castelli

13.00 10.40

Il libro ha il pregio di riportarci, da un lato, in una magica dimensione virgiliana, dall’altro, nella realtà, anche dura e aspra, della “Vita dei campi”, raccontata dal verista Verga. Il testo di Nino Castelli è una sintesi di tutto questo.
Nelle sue parole c’è tanta passione, ma anche nostalgia e, infine, una grande rabbia per non avere voluto e saputo dare continuità a quell’immenso mondo che gli ha dato la vita, lo ha fatto crescere, lo ha fatto diventare un vero esperto nella sublime arte delle Scienze Agrarie. Ma non solo: anche nell’Arte della gastronomia mediterranea scandita dai ritmi delle stagioni. Ecco perché alla fine di ogni racconto, legato ad un mese dell’anno, c’è una ricetta: una ricetta autentica, che proviene dai campi, dalle risorse della Natura, raccolte in quel preciso momento.

Felice, la scelta di Castelli, di affiancare i nomi dei mesi del nostro tradizionale calendario a quelli della Rivoluzione Francese. Perché questi ultimi scandiscono i ritmi della vita agreste, raccontano il mutare dei colori, degli odori, dei sapori. Castelli non lo dice, nel suo libro, ma è implicito il messaggio, rivolto a tutti i giovani travolti dalla crisi economica di cui oggi tanto si parla: un appello a guardarsi non intorno, ma indietro; perché a volte “indietro” c’è qualcosa di importante che abbiamo trascurato e che potrebbe salvarci.

[dalla prefazione di Dario Miceli]

Descrizione

luomo-dei-campi-e-la-giumenta-biancaL’uomo dei campi e la giumenta bianca

Autore: Antonino Castelli
Editore: Edizioni Arianna
Pagine: 200
Prezzo: 13,00
ISBN: 9788898351459
Luogo di pubblicazione: Geraci Siculo
Anno pubblicazione: 2014